Si è conclusa positivamente la selettiva nazionale di Tiro al besaglio subacqueo, valevole anche per il camponato provinciale, di ieri 30 ottobre 2016 ed organizzata dal Sub Club Brescia, presso le piscine degli impianti Lamarmora.

Nella disciplina di tiro libero, tra gli atleti del Sub Club Brescia un buon piazzamento è di Paolo Lo Biondo.  Pescatore e apneista di istinto, qualche volta si diletta anche nelle gare di tiro, accompagnato dagli amici del Club: Giuseppe Meduri (Pepu, per gli amici), Gigipi (alias Gian Giuseppe Piras) e Cristina. Grazie ai preziosi consigli di Pepu, maestro in tutte le discipline del tiro subacqueo, è riuscito in poco tempo ad apprendere la tecnica del tiro libero, guadagnando, nella gara di ieri, un buon quarto posto che gli è valso la medaglia d’argento nella classifica provinciale. Anche nella disciplina del superbiathlon il quarto posto è ancora di Lo Biondo,e che ancora una volta gli vale l’argento nella classifica provinciale.

Nella disciplina del Biathlon il secondo posto assoluto e il primo nella classifica provinciale è dell’inarrestabile Pepu, che ha chiuso il giro dei cinque tiri, ovviamente centrandoli tutti, in soli 114 secondi.

Nonostante i pronostici “infausti” della stessa, nel tiro libero femminile la medaglia d’argento va a Cristina Fausti (perdonate il gioco di parole!),  che le vale l’oro, insieme al superbiathlon femminile, nella classifica provinciale.

Infine nella stafetta, la squadra composta da Fausti, Lo Biondo e Piras  ottiene un sesto posto assoluto che vale la medaglia di bronzo nella classifica provinciale. Nonostante il risultato, in quest’ultima disciplina c’è sicuramente da migliorare.

Tante medaglie ieri per il Sub Club Brescia, come dimostrano le immagini. La giornata si è svolta senza intoppi e l’organizzazione è stata fluida ed efficiente.
Un ringraziamento particolare va a tutti gli organizzatori, giudici e soprattutto agli assistenti che hanno resistito per più di quattro ore immersi in acqua senza mai lamentarsi.

Grazie quindi ai soci e atleti Paolo Pagliardi, Andrea Rubagotti e Massimo Tabellini.

Grazie a tutti gli organizzatori e soci del SCB che hanno partecipato e/o contribuito all’evento.

E alla memoria di Gianni Maggioli….

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>